Fattoria di Petroio

La storia del Borgo di Petrojo risale ai tempi dell'antica Roma, quando si presume fosse già abitato. La Fattoria di Petroio apparteneva ad un grande nucleo agricolo che comprendeva la fattoria di Chieci e quella di Passeggeri, aziende che furono acquistate dalla famiglia Pallini e ora sotto la guida dei discendenti Lenzi. La villa è stata ampliata nell’Ottocento e poi, nel 1925, ma non ha mai perso i caratteri tipici delle ville del Chianti.

Oggi “Fattoria di Petroio” coltiva e vendemmia a mano otto vigneti distesi lungo 15 ettari complessivi, per la quasi totalità rientranti nella Docg Chianti Classico. La proprietà è infatti parte del Consorzio sin dal 1927, anno della sua fondazione. L'azienda produce circa 45mila bottiglie di vino, di cui 35mila di Chianti Classico e 4mila della Riserva. Imbottiglia anche un olio extravergine di oliva Dop Chianti Classico; un prodotto di alta qualità ricavato da 800 bellissimi olivi secolari.


I prodotti dell'azienda

Chiudi
Banner Popup